Università
degli Studi di Udine. Il Bacalà alla Vicentina
entra definitivamente nel progetto EuroFir

Università degli studi di Udine. Dipartimento di
Patologia e Medicina Sperimentale e Clinica. Cattedra
di Igiene ed Epidemiologia Finalmente è
possibile considerare concluso il lungo percorso che ha
portato alla pubblicazione delle schede relative agli
Alimenti Tradizionali individuati nell’ambito del
progetto "EuroFIR – European Food Information
Resource", finanziato dalla Commissione Europea
nel 2005 e al quale hanno partecipato 21Paesi. Per
l’Italia erano stati individuati il Baccalà
alla Vicentina (Veneto), il Brasato al Barolo
(Piemonte), il Castagnaccio (Toscana), i Cannoli di
ricotta (Sicilia) e la Pizza Margherita Napoletana
(Campania).

Maria Parpinel
Cattedra di Igiene ed Epidemiologia DPMSC –
Università degli Studi, Udine
Altre persone coinvolte nel progetto:
Patrizia Gnagnarella
Divisione di Epidemiologia e Biostatistica, Istituto
Europeo di Oncologia, Milano
Simonetta Salvini
Unità Operativa di Epidemiologia Molecolare e
Nutrizionale, ISPO, Firenze
Luisa Marletta, Emanuela Camilli
Istituto Nazionale di Ricerca per gli Alimenti e la
Nutrizione, Roma